Trump presidente del mondo? – #MN-85

 

Nota tecnica: il sito è ancora in allestimento perciò potrebbero esserci interruzioni di servizio a mano a mano che si fanno aggiornamenti. Il video riportato sopra è stato modificato rispetto alla versione su Rumble: le parti tradotte sono state rallentate del 10% in modo lasciare più tempo per la lettura dei sottotitoli. Il rallentamento non è tale da compromettere il timbro della voce originale, ma offre 2 minuti in più, complessivamente, per leggere il testo. I commenti verranno abilitati in futuro.

Trump apre l’ufficio dell’ex presidente come base operativa politica per le sue attività del futuro. L’impeachment contro di lui sembra sgonfiarsi. Prima vittoria legale per il Texas contro l’amministrazione Biden.

Trump apre il Florida l’Office of the Former President, lo scopo dichiarato è il seguente:

“L’ufficio avrà la responsabilità di gestire la corrispondenza, le dichiarazioni pubbliche, la presenza di persona e le attività ufficiali per promuovere gli interessi degli Stati Uniti e portare avanti l’agenda dell’Amministrazione Trump attraverso il patrocinio, l’organizzazione e l’attivismo pubblico.

Il Presidente Trump sarà sempre e per sempre il campione del Popolo Americano.”

L’uffico ha sede in Florida, nella cittadina di West Palm Beach dove Trump ha la sua residenza. Greg Kelly, uno degli giornalisti ed opinionisti primari di Newsmax, intervista il suo capo Christopher Ruddy che è sempre stato molto vicino a Trump . Ruddy vive a due passi dalla casa di Trump e è una delle persone che più probabilmente avrà accesso in anteprima alle nuove strategie dell’ex-presidente.

In termini professionali, Christopher Ruddy è un giornalista investigativo che nel tempo è diventato amministratore delegato e proprietario di maggioranza di Newsmax Media, la società che possiede l’emittente televisiva Newsmax. Anche la sua azienda si trova a West Palm Beach con sedi periferiche a Manhattan e a Sugar Land nel Texas. E’ probabile che, nella ricerca di un nuovo canale di comunicazione per le sue campagne politiche, Trump faccia leva anche su Newsmax.

Futuro burrascoso per l’amministrazione Biden

Ruddy fa una serie di previsioni per l’amministrazione Biden e ipotizza un ruolo allargato nel futuro di Trump.

Secondo Ruddy, chi ha eletto Joe Biden sentirà un profondo rimorso entro sei mesi e si accorgerà del buon lavoro svolto in precedenza da Trump. L’aumento delle tasse tanto voluto dai Democratici metterà in difficoltà le piccole imprese. Il progetto è di passare dal 20% al 28% il che significa il 40% di aumento del carico fiscale sui profitti delle piccole imprese. Le grandi imprese hanno strumenti per evitare buona parte di questi aumenti grazie alla loro struttura multinazionale che permette di spostare gli utili nelle aree geografiche dove il carifo fiscale è più basso oppure nullo.

Ruddy Prevede una crisi dell’economia entro 2021, previsione confermata anche da altri analisti finanziari.

La Federal Reserve ha infatti dichiarato che l’economia ha cambiato direzione rispetto alle previsioni fatte il 16 dicembre. Ha anticipato che non aumenterà i tassi d’interesse fino al 2023 a seguito dei “rischi considerevoli per le prospettive economiche”.

Per il momento, nessun nuovo partito

Nel frattempo Trump ha dichiarato che non parteciperà alla fondazione di un nuovo partito.  Dietro questa decisione ci sono considerazioni sugli effetti prodotti da una divisione del partito repubblicano che darebbe più forza ai Democratici.

Questa decisione, arriva dopo il risultato del primo voto al senato federale in materia di impeachment che mostra la mancanza dei voti necessari per condurre a una condanna di Trump. Molti senatori repubblicani, che in origine erano in favore di un impeachment, stanno cambiando orientamento. Gli stessi democratici hanno dichiarato che una condanna è ora improbabile.

Rand Paul, senatore repubblicano, che rappresenta l’ala più indipendente del partito, aveva già segnalato che qualora i senatori repubblicani avesse avallato l’impeachment di Trump, il partito si sarebbe sicuramente spaccato. Almeno il 30% dei membri se ne sarebbe andato e i senatori repubblicani che avessero votato per la condanna di Trump sarebbero stati responsabili per la distruzione del partito stesso.

Secondo Rand Paul l’impeachment “E’ semplicemente un atto di partigianeria politica”.

L’impeachment più veloce mai visto

L’impeachment più veloce nella storia degli Stati Uniti è stato consumato nella Camera dei Deputati in sole 7 ore. Dieci parlamentari repubblicani hanno votato a favore dell’impeachment e sono entrati nel mirino di molti elettori repubblicani che hanno promesso di rimuoverli alla prima occasione. I dieci nomi vengono ripetuti ogni giorno da parte di opinionisti repubblicani in modo che la gente non dimentichi. La più famosa di questi dieci, Liz Cheney, dovrà difendere la propria posizione nel 2022 nei confronti di un nuovo sfidante il senatore dello stato del Wyoming Anthony Bouchard.

Il telefono della sede repubblicana nel Wyoming è stato letteralmente tempestato di telefonate di protesta dopo che Liz Cheney aveva votato in favore dell’impeachment.

Bouchard stesso ha dichiarato: “Il Wyoming è stato lo stato dove il Presidente Trump ha ottenuto i risultati migliori ogni volta che si è presentato alle elezioni. Questo perché gli elettori del Wyoming sono conservatori convinti che vogliono leader che difendano l’America, difendano le nostre libertà, combattano per il nostro stile di vita e mettano le persone sempre al primo posto come ha fatto il presidente Trump.

“L’opposizione di lunga data di Liz Cheney al presidente Trump e il suo più recente voto per l’impeachment contro di lui mostra quanto sia scollegata dal Wyoming. I contribuenti del Wyoming hanno bisogno di una voce al Congresso che tenga testa a Nancy Pelosi e ai Democratici e che non dia loro assistenza. Ecco perché mi candido per il Congresso”.

Al 20 di gennaio erano già state raccolte 36.000 firme per una petizione di richiamo per Liz Cheney.

Durante le fasi iniziali dell’impeachment, numerosi parlamentari si sono distinti nella difesa di Trump dimostrando che il partito Repubblicano sta formando una nuova leadership.

La procedura di creazione dell’impeachment che normalmente dura mesi e richiede il coinvolgimento di testimoni ed esperti che vengono ascoltati dalla commissione giustizia, è durata sette ore di dibattito in camera dove ogni parlamentare aveva pochi minuti per parlare.

Impeachment o messa in scena?

La parlamentare Lauren Boebert, del Colorado, ricorda di tutte le volte che altri personaggi politici democratici hanno personalmente e pubblicamente incitato alla violenza.

Nel suo intervento contro l’impeachment, ha citato alcune frasi dette negli ultimi quattro anni da personaggi politici del partito democratico.

Il parlamentare texano Lance Goodman fa una relazione sull’inequità delle accuse mosse sia a Donald Trump sia agli stessi parlamentari repubblicani.

Nel suo discorso, Lance Goodman ricorda che il Campidoglio è già stato assaltato in passato. Nel 1983, Susan Rosemberg una terrorista di sinistra, fece esplodere una bomba all’esterno della Camera del Senato nel tentativo di assassinare alcuni senatori Repubblicani.

Jerry Nadler, che adesso è il capo della commissione giustizia che coordina questo impeachment e che ha coordinato anche il precedente, all’epoca era un parlamentare democratico e si adoperò affinché il presidente Bill Clinton perdonasse Susan Rosemberg insieme alla sua complice Linda Sue Evans.

Il danno fu di $1 milione nel 1983. Non ci furono vittime perché le attentatrici chiamarono il centralino del Campidoglio per avvisare dell’attentato. Nei mesi seguenti piazzarono bombe anche in un ufficio dell’FBI, l’edificio della Israel Aircraft Industries, il consolato Sud Africano a New York e il cantiere navale di Fort McNair (che colpirono due volte)

Oggi Susan Rosemberg è la vice-presidente dell’organizzazione Thousand Currents che fornisce assistena legale e amministrativa a Black Lives Matter affinché quest’ultima possa portare a termine la propria missione.

Nel 1967 il Campidoglio della California è stato invaso da un gruppo armato delle Pantere Nere. Quel giorno Ronald Regan che stava cominciando il suo mandato di 8 anni come governatore della California, si trovava nel prato sul retro insieme a una scolaresca. Nessuno fu condannato.

La parlamentare Marjorie Taylor Greene ha persentato una proposta di impeachment contro Joe Biden. Nel suo intervento contesta l’impeachment di Donald Trump facendo paralleli tra le attività del presidente e quelle del partito Democratico.

Marjorie Taylor Greene, aggressiva parlamentare della Georgia, indica che non dovrebbe essere Trump  a sottostare a un processo di impeachment, semmai tutti i politici democratici che, durante l’estate, hanno fomentato disordini che hanno distrutto moltissime aziende e causato la morte di 47 persone in tutti gli Stati Uniti.

Il parlamentare Jim Jordan ha appena ricevuto la medaglia della libertà dal Presidente Trump per aver contribuito a smascherare gli abusi del Russia Gate e l’ostruzionismo del Dipartimento della Giustizia. Qui mette a nudo la vera natura del secondo impeachment e denuncia il diffondersi della cultura della cancellazione.

Il parlamentare Matt Gaetz è uno dei più accesi difensori dei risultati raggiunti dall’amministrazione Trump.

Il suo intervento mette in evidenza come Trump abbia avuto ragione ogni volta che è stato accusato e che in questo caso la sinistra ha ben più da rimproverarsi rispetto a Trump, con il sostegno sia morale sia materiale che ha fornito a mesi di sommosse violente e sanguinose in tutti gli Stati Uniti.

Incostituzionalità della procedura di impeachment

In termini di procedure, l’esperto costituzionalista Alan Dershowitz, un Democratico moderato, dice che la procedura di impeachment per Trump contiene sei violazioni della costituzione:

  1. Hanno violato la libertà di parola visto che Trump ha invitato i suoi sostenitori a protestare pacificamente e in modo patriotico.
  2. Hanno violato i criteri necessari per un impeachment (i fatti non sono tali da sostenere le accuse).
  3. Lo hanno sostanzialmente già dato per colpevole prima ancora del processo.
  4. Non hanno offerto all’accusato la possibilità di difendersi nella fase istruttoria (di indagine) che è garantita dalla costituzione.
  5. La finalità dell’impeachment può essere unicamente la rimozione di un funzionario da una carica pubblica. Il senato non può sottoporre a processo un cittadino ordinario.
  6. Le prove portate non sono prove.

Altri giuristi sono di opinione contraria, in ogni caso servono i 2/3 dei voti del senato per una condanna e al momento non ci sono perciò anche il secondo impeachment rischia di fare fiasco come il primo.

Il capo della Corte Suprema, John Roberts, si è rifiutato di presiedere come invece sarebbe richiesto dalla costituzione. Questo conferma, secondo Rand Paul, che non sarà un processo al presidente, ma a un privato cittadino. Il presidente della procedura di impeachment al senato sarà quindi un senatore Democratico.

Quarantacinque senatori repubblicani hanno votato contro la proposta di tenere un processo sull’impeachment. Questo non blocca l’esecuzione del processo, ma impedisce una condanna con solo 55 voti favorevoli e 45 sfavorevoli. I cinque senatori che hanno votato a favore dell’impeachment sono Mitt Romney (Utah), Ben Sasse (Nebraska), Susan Collins (Maine), Lisa Murkowski (Alaska), and Pat Toomey (Pennsylvania)

Trump ha già nominato un team di avvocati che lo difenderanno.

Un presidente per il mondo

Ma ora che Trump è libero di muoversi potrà agire indisturbato soprattutto sul fronte internazionale e Ruddy avanza un’ipotesi personale abbastanza originale. Trump diventerà una sorta di presidente del mondo, coinvolto in attività politiche su scala internazionale.

Secondo la soietà di ricerca di mercato Rasmussen, l’indice di gradimento di Trump è aumentato al 51% dopo le elezioni. Quindi una crescente porzione del popolo americano lo sostiene e c’è la concreta possibilità di condurre attività di politica in tutto il mondo.

Prima vittoria del Texas contro Biden

Nel frattempo il giudice federale Drew Tipton sospende il blocco alla deportazione contenuto in un recente ordine esecutivo di Joe Biden. Tipton ha accolto un ricorso dell’Attorney General del Texas, Ken Paxton. Sarà quindi proseguita l’espulsione degli immigrati illegali condannati per crimini commessi negli Stati Uniti.

L’ordine di sospensione per 100 giorni avrebbe bloccato la deportazione di circa l’85% degli immigrati che aspettano di essere deportati.

Paxton ha celebrato la vittoria dichiarando:

“Il Texas è il primo stato nella nazione che fa causa all’aministrazione Biden e ABBIAMO VINTO.

A soli 6 giorni dell’insediamento di Biden, il Texas ha BLOCCATO la sospensione delle deportazioni che consideriamo illegale. Questa è stata un’insurrezione sediziosa della sinistra”.

Il Texas aveva firmato un accordo con Homeland Security (ministero dell’interno) per essere informato ogni volta ci fosse stato un cambiamento nelle politiche di immigrazione. In questo caso, l’ordine esecutivo non è stato né condiviso né concordato.

Ci sono almeno altri sei stati che hanno accordi simili con Homeland Security e che potrebbero fare causa all’amministrazione Biden. Stanno già partendo altre cause promosse da aziende o enti pricati e ci si aspetta che moltre altre cause partiranno in futuro.

Roberto Mazzoni

 

Altre fonti:

https://www.oann.com/president-trump-abandons-idea-of-forming-a-new-political-party/

https://nypost.com/2021/01/25/trump-officially-opens-office-of-the-former-president/

https://www.theepochtimes.com/fed-sets-cautious-tone-as-economic-momentum-slows_3674582.html

https://www.theepochtimes.com/many-will-leave-party-if-gop-senators-go-along-with-convicting-trump-rand-paul_3659373.html

https://www.theepochtimes.com/wyoming-lawmaker-launches-primary-challenge-against-rep-liz-cheney-after-impeachment-vote_3664568.html

https://www.newswars.com/1983-flashback-top-blm-associate-detonated-bomb-in-us-capitol-building/

https://www.smithsonianmag.com/history/1980s-far-left-female-led-domestic-terrorism-group-bombed-us-capitol-180973904/

https://capitolweekly.net/black-panthers-armed-capitol/

https://www.theepochtimes.com/house-committed-six-violations-of-the-constitution-alan-dershowitz_3659455.html

https://www.theepochtimes.com/only-5-gop-senators-vote-saying-trump-impeachment-trial-is-constitutional_3672649.html

https://nypost.com/2021/01/11/trump-awards-rep-jim-jordan-the-medal-of-freedom/

https://www.theepochtimes.com/federal-judge-blocks-biden-deportation-freeze-nationwide-after-texas-ag-challenge_3672601.html

Commenti:

Possiamo fare informazione indipendente grazie al tuo sostegno. Se trovi utile il nostro lavoro, contribuisci a mantenerlo costante
Se sei un'azienda, puoi anche mandare un bonifico in euro direttamente a:

MAZZONINEWS IBAN: IE02CITI99005170244434 - BIC: CITIIE2X

presso Citibank, 1 North Wall Quay, International Financial Services Centre (IFSC), Dublin 1, Irlanda.

 


Inserisci il tuo indirizzo di email qui sotto per sapere ogni volta che esce un video.

Video collegati

Discorso di Donald Trump alla nazione - MN #73